IL MONDO DELLO SPIRITISMO

INDICE:  

- Cap. 1: Testimonianze degli autori (Apparizioni al castello della Rotta; Il Gruppo Luce Blu).

- Cap. 2: Difensori dello spiritismo (Sir Arthur Conan Doyle: da Sherlock  Holmes alla medianitÓ; Precognizione, telepatia , sedute spiritiche... nelle opere di Antonio Fogazzaro; Luigi  Arnaldo Vassallo, detto "Macobrio" e "Gandolin": un battagliero sostenitore della teoria spiritica; Guglielmo Marconi e il suo interesse verso lo spiritismo).

- Cap. 3: Casistica medianica (Un medium prodigioso ormai dimenticato: Alfredo Forletta di Roma; L'asporto dei medium: lo sconcertante fenomeno della smaterializzazione di persone viventi; Le identificazioni nelle sedute medianiche: intervento di defunti sconosciuti ai presenti?; Messaggi medianici).

- Cap. 4: La Chiesa, lo Spiritismo e il diavolo (Luigi Arnaldo Vassallo  contro Padre Pellegrino Paoli; Guido Piccardi: dal sacerdozio all' apostolato laico; Lo spiritismo e il diavolo).

- Cap. 5: Interventi postumi (Oscar Wilde: curiose critiche dall'aldilÓ; Il ritorno di Johann Sebastian Bach e di Robert Schumann).

- Appendice (La veritÓ sul caso Ramacciotti)

- Guida bibliografica ragionata sullo spiritismo.

 

PREMESSA (tratta dall'opera citata):

L'idea di questo libro Ŕ nata dall'interesse suscitato dagli articoli di Stefano Beverini, pubblicati sul Giornale dei Misteri (Firenze, Corrado Tedeschi ed.). Anche se Daniela Nacucchi non Ŕ mai apparsa, come firma, sul periodico fiorentino, in realtÓ nella stesura di quegli articoli vi era anche la sua collaborazione. Ed Ŕ per questo che ora ne abbiamo scelto ed elaborato insieme alcuni significativi, che pur essendo eterogenei, sono fra loro collegati dal comune filo conduttore definito col nome di spiritismo o, meno comunemente, medianitÓ. Questo lavoro, inoltre, non ha alcuna pretesa scientifica; nulla di quanto esposto, per˛, Ŕ frutto di fantasia degli autori, ma rispecchia fedelmente realtÓ storiche, o esperienze personali. Il libro perci˛, lungi dall'essere un trattato, ha un unico scopo: intrattenere piacevolmente il lettore e fargli conoscere qualcosa di cui forse ignora l'esistenza. Un qualcosa che lo faccia anche un po' riflettere... (S.B. e D.N.)

  Torna ai libri